martedì 21 febbraio 2012

Shabby chic




Dal nostro osservatorio privilegiato di bloggers appassionate dell'argomento e che "frequentano" altri blogs, specie stranieri, innamorati dello shabby chic, sembra che questo stile sia diffusissimo e universalmente conosciuto.




Ma non è così, ancora oggi, molte persone mi chiedono informazioni via mail  e, ancora di più, di persona.




Mi sono accorta, ristrutturando la mia casa, che, la gente mi guarda come una marziana o come una matta se provo a spiegare perchè la mia casa è così bianca  e, perchè, vorrei per la taverna un tavolo fatto di tavolacci grezzi di cantiere.





Non pretendo di esaurire l'argomento in qualche post (neppure un libro solo basterebbe) ma mi piacerebbe fare un po' di chiarezza,perchè nonostante se ne parli tanto c'è ancora un po' di confusione in chi vorrebbe, ma non sa  e per chi, è già ferrato in materia è sempre un'occasione per ripassarla.





Ovviamente, sono considerazioni personali, che possono essere condivise o meno e che non hanno la pretesa di  essere la verità assoluta nè quella di essere nè easurienti e nè esaustive.




Lo shabby chic è nato come stile "risparmioso".
Le persone che possedevano un mobile o un oggetto antico, pagando fior di quattrini lo facevano, e lo fanno ancora, restaurare per farlo tornare come nuovo.
E, chi non si può permettere, esagerando, un Maggiolini o un Piffetti  e si ritrovava solo mobili della nonna un po' vecchiotti che poteva fare?


credits 1 - 2 - 3 


Ed ecco qua la rivoluzione  e il risparmio, un oggetto può essere affascinante e utilizzabile anche con le sue ammaccature, la sua vernice scrostata e la sua ruggine ...anzi è proprio in questo che risiede il suo charme.


credits 1 - 2


Quindi nessun costoso lavoro di restauro,ma anzi una rivalutazione dell'usura e della patina del tempo...proprio su mobili e oggetti di scarso valore,alla portata di tutti.

credits 1 - 2 - 3


In questo modo si da nuova dignità a manufatti che hanno una storia,che, generalmente, sono unici e non fatti in serie e nuovo vigore ai mercatini delle pulci che trattano mercanzia non di valore antiquario.

Quasi ogni cosa può essere recuperata anche, volendo, cambiando la destinazione d'uso.


Sono sicura che l'argomento possa interessarvi 
a presto


Mari



45 commenti:

  1. ciao mari certo che ci interessa lo shabby lo amiamo, bellissime queste immagini, complimenti, abbiamo dovuto abituarci un po' a questo stile ammaccato, ma ora non vediamo altro che queste cose, si cambia gusti, hanno un loro fascio particolare, oltre al fatto che si possono riutiliazzare appunto cose vevvhie che abbiamo in casa, meno noi, noi no siamo riciclabili purtroppo.) una bella patinata e via sarebbe troppo bello...ciao cara grazie buona giornata rosa , oggi sole per fortuna.)))

    RispondiElimina
  2. meravigliose queste immagini!!!
    ci fai sempre sognare :)

    RispondiElimina
  3. Certo che sì!!!
    Amo questo stile sempre di più, mi piace il riutilizzo alternativo, l'utilizzo di mobili e oggetti vissuti, magari dai nonni..
    Baciotti
    Francy

    RispondiElimina
  4. Decisamente stupende le immagini che ci hai mostrato e come spiegazione di cosa significa lo Shabby Chic direi che anche chi non lo conosce capirà in un'attimo il significato che queste due parole hanno in loro.
    Un bacio.
    Morena

    RispondiElimina
  5. So nice this post...i enjoy it...have a nice day...love Ria...xxx...

    RispondiElimina
  6. ciao Mary, certo che interessa l'argomento.
    Le foto che hai postato sono stupende e mi fanno venire una voglia matta di fare tutto shabby.
    Purtroppo non posso ... ma sarebbe bello con un tocco di bacchetta magica cambiare tutti i mobili e risistemarli come piace a me ... (a noi)
    grazie per le informazioni che ci hai regalato
    a presto
    vania
    PS ho cambiato faccia al blog ed ora credo sia più facile lasciare i commenti, sono in fondo al post (dammi un tuo parere se puoi)

    RispondiElimina
  7. ciao Mari! Bellissimo post mia cara, non potevi essere più chiara :D
    un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Questo stile mi piace un sacco e oramai quando mi capita di vedere oggetti anche di poco valore, la mia testolina pensa a come potrebbero trasformarsi. Però mi sono accorta che anche quelli che vendono mobilio di poco conto nei mercatini hanno capito cosa può diventare anche un pezzo arrugginito e i prezzi sono davvero lievitati. Ma sono certa che per chi ha più tempo di me e ha più opportunità di visitare negozietti nascosti, come quelli che mi dicono esserci a Trieste, si può ancora trovare qualcosa al giusto prezzo. Queste foto sono stupende: quelle che più mi hanno rapita sono la 2, 3, 4 e 5. Un abbraccio Paola

    RispondiElimina
  9. Meravigliosa spiegazione......Io adoro questo stile, mi ha completamente cambiato lo stile di vita....
    A presto
    Simona

    RispondiElimina
  10. Carissima, quando si parla di shabby-chic io sono presente all'appello!! Avendo tutti i libri della Ashwell sono abbastanza ferrata sull'argomento, ma per quelle più "digiune" trovo che tu sia stata chiarissima ed esauriente ;)
    Bacioni
    paola
    PS: controlleresti se la mia mail ora c'è?? Grazie!!

    RispondiElimina
  11. Anche io come sai adoro lo stile shabby chic. Purtroppo però la mia casa non ha niente a che vedere con questo stile perchè quando l'abbiamo messa su non conoscevo ancora lo stile shabby :(
    Un bacione cara Mary e se ti va passa da me, mi farebbe tanto piacere ;)
    Miky

    RispondiElimina
  12. Quando stavo costruendo la casa dove ora vivo anche io mi sentivo una marziana, ecco perché aprii il blog..
    Che meraviglia di immagini e grazie del ripasso! :))

    RispondiElimina
  13. Penso che una casa bianca sia molto bella, anch'io, a parte il divano e chiaramente i grandi quadri che ho appeso in casa, ho quasi tutto bianco pareti (tranne che nella camera da letto) e mobili tassativamente bianchi.
    Se poi guardiamo bene il sabby non è tutto bianco perché non è compatto e non è un bianco forte ma tenue perché interrotto dalle nervature del mobili coperto dalle pennellature e poi dalle foto si vede sempre qualche accessorio colorato o beige, colori crema rosellino etc...
    quindi
    fai benissimo e avrai sicuramente una casa molto bella ne sono sicura! : ) e curiosa di vedere la foto della casa finita.
    Interessante la spiegazione della provenienza dello shabby ed esplicativa.
    Ciao e una bella giornata Mari! : )

    RispondiElimina
  14. Mi piace molto ciò che presenti nel tuo blog, leggo tutto con tanto piacere, anche questo stile shabby è bello proprio per il colore bianco che illumina gli oggetti e la casa. Ciao. Saluti con il sole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la visita e il commento...purtroppo non ho la tua mail per risponderti...e il tuo blog ha l'odiosissimo captcha...
      Un abbraccio
      Mari

      Elimina
  15. Seguendo le poche basilari regole(se mai ce ne sono) ognuna di noi può reinterpretare il proprio personale gusto shabby.....secondo me l'importante è creare una gradevole armonia tra i colori...e dare agli oggetti che ci circondano una nuova vita....bel post Mari!
    Lelia

    RispondiElimina
  16. ciao Mari quanto tempo che non ci sentiamo! la colpa è dell'influenzaq chen ci ha tenuti tutti a letto ma anche se non ho commentato ho letto tutti i tuoi post,inutile dire che argomenti e foto mi sono piaciuti tanto proprio come quelli di oggi!...
    baci
    giovanna

    RispondiElimina
  17. Hai ragione, speeso trovi persone che non sanno niente di tutto ciò o addirittura non credono che tu, persona comune ma soprattutto donna, riesci a prendere smalto e pennello e dare un tocco shabby ad un vecchio mobile! A me capita e spesso mi sento dire "accipicchia, ma tu fai davvero un sacco di cose..ma chi ti ha insegnato?" A quel punto io rispondo "perchè non mi hai mai vista alla guida di un trattore! Mi ha insegnato mia nonna da bambina..." ecco, a questo punto mi guardano come un'aliena!

    RispondiElimina
  18. ...e che gusto quando si vede il risultato finale!!!

    Un bacio!!!

    RispondiElimina
  19. In effetti hai ragione! Sul web diamo per scontato che tutti conoscano il termine shabby... mentre nella vita reale, pochissime persone sanno il significato o conoscono questo genere. Troppo bello!!!!!

    RispondiElimina
  20. Cara Mari, un post prezioso, per chi come me ama il bello e la casa, queste spiegazioni esaustive, mi hanno fatto capire qualche cosa in più. Condivido il fatto che anche se una cosa non piaccia, può essere comunque utile ed interessante da sapere. Un bacio. Natasha

    RispondiElimina
  21. è sempre un argomento interessantissimo e le foto che hai scelto sono deliziose..ti abbraccio forte Lory

    RispondiElimina
  22. Che spettacolo questi interni ...tu mi fai sempre sognare!
    Cinzia

    RispondiElimina
  23. sai che io ho un legame particolare con molti degli oggetti che ho in casa... sono molto vecchi, ma molto speciali, quasi tutti sono pezzi unici, perchè chi li ha creati usava la sua testa e il suo cuore, da questi oggetti non mi staccherei più..
    mi mancano le persone che le hanno realizzati, mi mancano le loro storie, i loro gesti, e se da questi semplici oggetti io riesco ancora a rivivere emozioni, sono felice di trasmetterle a chi entra in casa mia

    ristutturarli si perchè, comunque il tempo li ha consumati; riverniciarli si, per uccidere le tarme che se li mangiavano, e sostituire i pezzi che l'umidità aveva scrostato e gonfiato; la scelta del colore poi penso sia personale, e vada definita anche in base al tipo di legno con qui sono fatti...
    Per conoscere la storia di un oggetto, di un mobile nn basta guardarlo, ma va analizzato.

    lo shabby nn è legato solo al bianco, ma al recupero...
    come dici giustamente tu e come dimostrano le foto che hai pubblicato... un bacio VAleria

    RispondiElimina
  24. Prosegui cara amica, pochi altri argomenti mi piacciono di più...
    Hai scelto foto molto belle!
    ps
    Proprio ieri ho visto in un mercatino una cassettiera barocca che mi tenta moltissimo... Uhmmmmm
    Buona giornata
    Silvia

    RispondiElimina
  25. Ciao Mari hai dato una bella spiegazione dello stile shabby... e che belle foto!!
    Elisa

    RispondiElimina
  26. Bella e utile spiegazione per chi come me si affaccia su questo mondo affascinante e intrigante

    RispondiElimina
  27. Tornata al vecchio amore eh? Condivido sul tavolaccio del rustico. Nel mio c'è un tavolo che abbiamo fatto noi, allora novelli sposi, in un appartamentino di Trento, con martello, chiodi e seghetto alternativo e pitturato con vernice da barca. Lo adoro! Ora che ci penso...devo fotografare prima o poi la mia taverna. Baci M.

    RispondiElimina
  28. Eh, eh, eh, i tuoi muratori non sono molto informati sulle ultime tendenze.
    Mi sa che dovrai dargli qualche lezione e chissà che non si convertano anche loro allo shabby?!
    Un bacione,
    Marina

    RispondiElimina
  29. Un post interessante, con tante belle immagini ed una semplice ma istruttiva spiegazione sullo stile... spiegazione che mi ha fatto ricordare che, è stato cercando di capire qualcosa di più dello shabby che qualche mese fa sono capitata nel tuo blog... e sono ancora qua... eh già!

    RispondiElimina
  30. Diei...un fantastico modo per recuperare vecchi mobili e oggetti e le foto che hai scelto sono eccellenti per questo scopo! Un bacio, Barbara

    RispondiElimina
  31. per me lo shabby è un contenitore che va oltre l'arredamento,si infiltra nel cibo,nel look,nei gusti quotidiani....una vera filosofia di vita...

    RispondiElimina
  32. Che bello vedere un post tuo sullo shabby chic, le foto poi sono fantastiche, ciao un bacione Barbara

    RispondiElimina
  33. Bellissime foto e spiegazioni dettagliate....stupendo questo post! Adoro questo stile e anch'io a volte sono guardata come una marziana...sai quante volte mi sento dire "ma perchè l'hai rovinato così?" ...uff! che rabbia!!! Un bacione, Anna

    RispondiElimina
  34. Si brava siamo delle marziane! Anche a me capita di dover spiegare di cosa si tratta e dare indicazioni su luoghi dove fare acquisti e da queste parti non è semplice c'e' molto poco in giro. Da quando ho scoperto questo stile il mio desiderio più grande è quello di poter rovistare e svuotare una bella vecchia soffita. Propio ieri mi ha chiamata mia sorella dicendomi che un suo amico deve chiudere una vecchia casa e che forse c'erano cose che potevano interessarmi, io non sono potuta andare e mi ha preso lei alcune cose, non vedo l'ora di vederle...

    RispondiElimina
  35. La spiegazione è chiara ed esauriente per noi che amiamo questo stile,ma intorno non è ancora valorizzato e apprezzato come vorremmo!la strada è lunga,ma noi continuiamo per la nostra strada!!! xoxo l.

    RispondiElimina
  36. TES...

    macccccccerto...io mi metto in prima fila ed aspetto la prossima lezione!

    Smuack... ;o) NI

    RispondiElimina
  37. mi aggrego al gruppo delle marziane .....difficile parlare di cose simili con tante persone....baci.glo

    RispondiElimina
  38. Mi sono accorta che si puo' cambiare gusto con gli anni e da quando mi sono innamorata di questo stile ho intrapreso un'opera di restyling della mia casa... Tutto faidate ovviamente... Credo non ci sia niente di più bello che recuperare vecchi mobili di famiglia per dare stile e raffinatezza alle nostre case ma anche per tramandare delle memorie...
    Inoltre penso che lo shabby style non equivalga necessariamente al total white...
    La gente ci dà delle marziane? E chi se ne frega?
    Baci,
    Cinzia

    RispondiElimina
  39. ti capisco e condivido perfettamente,è poco conosciuto e c'è sempre chi ti chiede:ma lo devi finire di dipingere vero? oppure:come mai ti è venuto così male? vedendo un oggetto di recupero con la tecnica shabby!figurarsi se capiscono la bellezza di un mobile rovinato!ovviamente parlo di chi non ha l'occhio allenato a certi tipi di stili, la gente di tutti i giorni...le nonne, le signore di una certa età, senza voler offendere nessuno.

    RispondiElimina
  40. Carissima Mary resto abbagliata da queste bellissime immagini, quanto mi piace tutto questo...volevo dirti che in questi giorni sto facendo un po di rivoluzione a casa...infatti dopo i tuoi commenti e da queste belle spiegazioni, in effetti, mi sono accorta che lo shabby shic che piace a me, viene coperto dal "troppo".
    Tanti oggetti , che trasformano sempre piacevolmente la casa, ma che ti allontanano dalle tue idee.
    Sto rivedendo tantissime cose...ho tanti progetti...ho tante cose da sistemare, dipingere...purtroppo non è che si possano fare i miracoli....ma far venire fuori l'anima delle cose...
    Comunque volevo ringraziarti per questo...c'era qualcosa che non mi piaceva...e mi hai dato la spinta per osare.
    Se ti fa piacere vieni a trovarmi in questi giorni...farò un post di una nuova entrata in camera da letto...spero ti possa piacere. Buona giornata.
    Un bacione con simpatia Marina
    Resta il fatto che principalmente sono una persona romantica e non rinuncerò mai a circondarmi di ciò che mi fa star bene.

    RispondiElimina
  41. Ciao mari anche ha me piace lo stile sabby chic però purtroppo ancora nn posso permettermi di farlo dato che http://danielainrosa.wordpress.com

    RispondiElimina
  42. ehehe mi sono dimenticata di dire che vivo con i miei http://danielainrosa.wordpress.com

    RispondiElimina
  43. Beautiful photos.
    I`m your new follower

    Bente

    RispondiElimina
  44. questo stile ha qualcosa di magico secondo me!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...